Referendum autonomia: Lombardia e Veneto dicono Sì

Nella giornata di ieri si è tenuto il referendum autonomia che ha coinvolto, tra Lombardia e Veneto, 11 milioni di italiani. In Veneto si è raggiunto il quorum (con i sì al 98.1%), mentre in Lombardia no, con Milano tra le città con meno affluenza alle urne.

I risultati del referendum autonomia

In Veneto i risultati del referendum autonomia sono stati, come previsto, fortissimi: l’affluenza è stata del 57.2% e i sì hanno raggiunto il 98.1%. Discorso diverso per la Lombardia dove l’affluenza non va oltre il 38% con alcuni problemi tecnici sulle Voting machine che stanno ritardando il conteggio dei voti.

Non bisogna però confondere queste consultazioni con quanto sta avvenendo in Catalogna, Spagna. Qui si chiede più autonomia, principalmente fiscale e, come riferisce il sottosegretario Gianclaudio Bressa, il governo è pronto a avviare le trattative.

Zaia e Maroni per il referendum autonomia

Le parole di Maroni e Zaia sul referendum autonomia

Al termine del referendum autonomia le parole di Roberto Maroni, governatore della Lombardia, e Luca Zaia, governatore del Veneto, sono ovviamente positive. Maroni ha dichiarato di puntare “ad avere almeno 24-25 miliardi di euro in più che, con le giuste competenze, mi consentirebbero di fare quello che ora non riesco a fare. Il Nord c’è e vuole essere ricompensato”. Sulla stessa linea anche Zaia che chiede: “tutte le 23 materie, lo dico subito, e i nove decimi delle tasse. Quando andremo a trattare con il governo avremo quasi sei milioni di cittadini insieme a noi”.

A frenare gli entusiasmi ci pensa il vicesegretario del PD e Ministro dell’Agricoltura, Maurizio Martina, che ha dichiarato: “il fisco non è oggetto di trattativa, i soldi delle tasse non sono trattabili.” Non si è fatta attendere la controreplica di Zaia che ha così commentato le parole di Martina: “Io ero rimasto al punto, e lo dico anche da ex ministro, che Martina si occupa dell’Agricoltura e penso che il nostro interlocutore sia il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni”.

Commenti

Commenti

Lascia un Commento